Advertising Console

    Palermo, polemiche per la Festa della Famiglia anti gay. Proposta da Forza Italia e votata dalla Giunta

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    6 visualizzazioni
    Roma, 27 ago. (TMNews) - Il gay pride di Palermo a fine giugno fece anche molti scontenti. Ora sul fronte opposto non si placano nel capoluogo le polemiche dopo la presentazione della Festa della Famiglia Naturale da parte del consigliere comunale di Forza Italia, Angelo Figuccia. La Festa è stata approvata dal Consiglio Comunale il 7 agosto con 30 voti trasversali. Figuccia già in passato era stato protagonista di attacchi contro le coppie omosessuali, è tornato a lanciare strali contro gay, lesbiche e lgbt, definiti malati perché vittime di traumi psicologici."Noi che siamo in tanti" dice Figuccia, "a questo grande valore non ci vogliamo rinunciare, e vogliamo promuovere in tutte le sedi questo grande valore che è quello della famiglia naturale.La mozione impegna la giunta a stabilire una data per la celebrazione di questa Festa della famiglia, in una città dove meno di un anno fa la giunta di Leoluca Orlando si è espressa a favore dell'istituzione del registro delle unioni civili. Figuccia dice: "Non mi vorrei trovare nei panni del sindaco... in occasione del Gay Pride si mise al collo la corona del Gay Pride. Certi quelli lo contesteranno, noi con forza chiederemo al sindaco di istituire la giornata della famiglia naturale".