Advertising Console

    Il debutto di Zidane come allenatore, esordio con sconfitta. 2-1 con Atletico Madrid nella prima giornata della II divisione

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    50 visualizzazioni
    Roma, (TMNews) - L'addio da giocatore non era stato dei migliori: cartellino rosso ed espulsione dopo la testata a Materazzi durante la finale dei Mondiali di Berlino nel 2006. E anche l'esordio da allenatore, sulla panchina del Castilla, non è andato benissimo: il match contro l'Atletico Madrid B. è finito con una sconfitta per 2-1.La partita era valida per la prima giornata del torneo di Segunda Division B, equivalente spagnolo della Lega Pro italiana. Zidane è rimasto in piedi per tutto il match, gridando per dare istruzioni tattiche ai suoi giocatori, disposti in campo con un 4-4-2.Per Zizou, 42 anni, si apre una nuova sfida sul campo di calcio. Ora si dovrà confrontare con la gestione quotidiana di una squadra di alto livello. Con l'obiettivo di passare categoria."Zidane è un buon allenatore - afferma il portiere Alfonso Herrero - stiamo imparando molte cose grazie a lui, è veramente un onore averlo come coach e apprendere da uno dei migliori giocatori del mondo".Immagini: Afp