Advertising Console

    Ucraina: camion con aiuti russi ispezionati tra i due Paesi

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    753
    6 visualizzazioni
    Il convoglio di aiuti umanitari russi verso l’Ucraina. Le guardie di frontiera di Kiev hanno cominciato a ispezionare una trentina di camion che hanno lasciato il confine russo, dove erano bloccati da una settimana, e che si trovano nella terra di nessuno tra i due Paesi.

    Sul posto ci sono 35 membri del Comitato Internazionale della Croce Rossa, pronti ad accompagnare gli autisti russi nella consegna degli aiuti a Donetsk e Luhansk.

    Laurent Corbaz, capo delle operazioni ICRC in Europa e Asia centrale: “Il comitato internazionale della Croce Rossa ricorda a tutti che in base al diritto umanitario internazionale, le parti del conflitto devono rispettare e proteggere il personale di soccorso, in particolare coloro che espongono l’emblema della Croce Rossa”.

    Il blocco del convoglio di 260 camion alla frontiera russa era dovuto ai timori dell’Ucraina sull’obiettivo reale dell’operazione. Ossia che che i camion fossero carichi di armi per i separatisti.