Due imprese femminili su 3 sono nate dopo il 2000. Ma solo il 21,4% delle aziende italiane sono "rosa"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

906
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - Due imprese femminili su tre sono figlie di questo secolo. La quota di aziende rosa nate dopo il 2000, dunque con meno di quattordici anni di vita, è pari al 65,7% di quelle oggi esistenti (contro il 60,3% della media complessiva), mentre solo il 12,4% può vantare una data di nascita all'anagrafe delle imprese anteriore al 1990 (contro il 16,6% della media).Però, ancora a metà del 2014, le donne rappresentano solo il 21,4% dell'universo delle imprese che operano in Italia. Tuttavia le donne stanno facendo fronte alla crisi con risolutezza e creatività. Anzitutto creando nuove imprese a un ritmo superiore alla media: +0,73% l'incremento dello stock di imprese femminili registrato tra aprile e giugno di quest'anno, contro una variazione media complessiva dello 0,42%. E poi "approfittando degli spazi che la crisi ha aperto rispetto alla ricerca di un posto di lavoro: nel 2014 si è ulteriormente ampliata la quota di assunzioni per le quali i datori di lavoro considerano irrilevante il genere del candidato, con la conseguenza di poter concorrere più spesso ad armi pari con gli uomini, al momento di candidarsi per un posto di lavoro".

0 commenti