Riforma Giustizia, Grillo dice no a Orlando: Renzi ironico. Il premier su Twitter: parlano solo con i terroristi

TM News  Video
838
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - No del Movimento 5 Stelle all'incontro con il ministro della Giustizia Andrea Orlando per affrontare il tema della riforma. In una lunga lettera postata sul blog di Beppe Grillo, i pentastellati prima recriminano sulla "scortesia istituzionale", quindi scrivono di "un senso di ribrezzo" per "un presidente del Consiglio che possa ancora scendere a patti con Berlusconi sulla giustizia". Nuovo attacco al premier Matteo Renzi il quale, da parte sua, replica ripubblicando un tweet del presidente del Pd Matteo Orfini: "I grillini - si legge - rifiutano il confronto sulla riforma della giustizia... Coi terroristi bisogna interloquire, ma guai a farlo col governo...". Il riferimento è alla presa di posizione del grillino Di Battista sugli islamisti dell'Isis, e Renzi sceglie, di nuovo, l'arma dell'ironia. Questa volta però piuttosto tagliente.

0 commenti