Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

"Abominevole". Condanna mondiale del video sul reporter decapitato

3 anni fa529 views

“Scioccante, barbaro, abominevole”. Senza appello la condanna internazionale del video jihadista che suggerisce la decapitazione del giornalista americano James Foley. “L’ISIS – ha detto Obama – è un cancro per cui non c‘è posto nel XXI secolo”.

“Gli Stati Uniti d’America continueranno a fare quanto necessario per proteggere i propri connazionali – ha detto il presidente Obama -. Saremo vigilanti e implacabili. Quando si fa del male a dei cittadini americani, ovunque si trovino al mondo, noi facciamo tutto il possibile perché giustizia sia fatta. Insieme ai nostri partner, risponderemo all’ISIS”.

Il video integrale dell’intervento di Obama.

A tingere l’indignazione di sgomento è poi nel Regno Unito l’accento britannico di cui fa prova l’assassino nel video. Un campanello di allarme, che riporta l’attenzione sul fenomeno del reclutamento jihadista.

La reazione officiale del Foreign Office britannico.

“Si tratta di un episodio profondamente scioccante – ha detto il premier David Cameron -. Sappiamo che fin troppi nostri connazionali si sono uniti alle violenze degli estremisti in Siria e in Iraq. Quanto dobbiamo fare è quindi raddoppiare i nostri sforzi per arrestare questo fenomeno”.

Contattati dallo stesso presidente Obama, i genitori del giornalista ucciso lo hanno ricordato come un “esempio di coraggio” e un “martire della libertà”.

Certa che si trattasse di lui, la madre si è rifiutata di guardare il video.

Piegato dal dolore, il padre parla della durissima prova, a cui lo hanno costretto le immagini. “E’ stato orribile – ha detto -. Si può morire in tanti modi diversi, ma questo è di gran lunga il peggiore. Il pensiero del dolore che deve aver sofferto mi perseguita. Si è trattato del metodo d’esecuzione più brutale e questo non fa che esaltare quanto nostro figlio fosse coraggioso. Lo è stato fino alla fine”.