La battaglia degli aquiloni per celebrare l'indipendenza indiana. Migliaia di Patang nei cieli di New Delhi

askanews

per askanews

845
34 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New Delhi (TMNews) - Una grande guerra pacifica che si scatena nel giorno della festa dell'indipendenza indiana: Aquilone contro aquilone, in una lotta all'utlimo filo.Nel giorno che celebra la fine dell'occupazione inglese, le famiglie di New Delhi salgono sui tetti o scendono in cortile per partecipare alla battaglia.Il patang è il tipico aquilone indiano di forma semplice, materiali economici e elevatissime prestazioni di volo e di manovrabilità. Il gioco consiste del tagliare il filo degli avversari e mantenere i propri aquiloni il più a lungo possibile."Quando l'India era sotto il controllo britannico, noi eravamo tenuti come al guinzaglio: per questo per celebrare l'indipendenza usiamo gli aquiloni, perchè il senso del gioco è tagliare il filo e ritrovare la libertà proprio come abbiamo fatto noi" dice un giocatore.Il filo viene preparato con speciali paste, alcune preparare con polvere di vetro, per renderlo più tagliente, ma fili di metallo e semplice cotone. Per permettere ai patang di volteggiare occorrono lunghi metri di filo, avvolto su una spola. Tre persone collaborano al volo: uno tiene la spola e fa scorrere il filo a bisogno, un altro fa volare l'aquilone e un terzo recupera quelli caduti.

0 commenti