Gaza, Netanyahu: Hamas non si illuda...

13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Concessioni solo in cambio di garanzie sulla sicurezza: Benjamin Netanyahu approfitta della riunione del governo israeliano per chiarire la posizione del suo esecutivo, quando dall’Egitto rimbalzano voci di un possibile accordo su una tregua di lunga durata:

“Se Hamas pensa che la sua sconfitta sul campo di battaglia possa essere cancellata da una vittoria sul tavolo negoziale si sbaglia. Se Hamas pensa che continuando a sparare sporadicamente razzi contro Israele ci costringerà a fare concessioni si sbaglia: finché non sarà tornato il silenzio in Israele, Hamas continuerà a subire duri colpi”.

C‘è un’altra via, per i manifestanti che ieri sera affollavano il centro di Tel Aviv in risposta all’appello dell’opposizione di sinistra: i pacifisti chiedono che al negoziato per la tregua sia immediatamente associata la ripresa di un processo di pace.

Da parte palestinese, fonti giornalistiche riferiscono di una lettera di Mahmoud Abbas alla delegazione di Hamas, nella quale sarebbe contenuta un’esortazione
ad accogliere la proposta egiziana, ma secondo Hamas la proposta sul tavolo “non risponde alle richieste palestinesi”.

0 commenti