Advertising Console

    Gaza, gli animali dello zoo di al-Bisan vittime della guerra. Le bombe portano morte, panico e distruzione

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    12 visualizzazioni
    Gaza, (TMNews) - Leoni in gabbia, oltre le sbarre la guerra che annienta le vite umane, ma non solo. Gli animali dello zoo di Al Bisan, a Gaza, sono tra le vittime del conflitto tra Israele ed Hamas: a pochi metri di distanza sono esplosi missili israeliani che hanno devastato la struttura. I leoni non possono uscire all'aria aperta perchè nello spiazzo a loro dedicato è pieno di calcinacci e rovine, gli sciacalli della gabbia accanto si muovono di continuo presi dal panico, per terra si notano i corpi delle scimmie carbonizzate. "Le gabbie sono tutte danneggiate, è come se fossero in prigione, è molto triste" dice Farid Al-Hissi, che non è il gestore dello zoo ma ogni giorno fa visita agli animali e dà loro da mangiare: le bombe hanno ucciso 8 scimmie, un coccodrillo e molti uccelli. In altre strutture risparmiate dalle bombe, come lo zoo di Jabaliya, gli animali soffrono comunque. "I rumori dei bombardamenti li terrorizzano - racconta il direttore Aamir Abu Warda - gli uccelli vogliono volare via e cominciano a muoversi freneticamente in preda al panico". La tregua ha fatto tacere le bombe, ma le condizioni di vita di questi animali resteranno precarie ancora per mesi.(immagini Afp)