Bar di giorno, discoteca abusiva di notte con lavoratori in nero, sequestro e maxi multa

altarimini
10
1 visualizzazione
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un bar al confine tra Rimini e Riccione, in zona Marano, era in realtà una discoteca, con baristi, camerieri e buttafuori in nero. Un locale da ballo senza licenza, con impiantistica non a norma, senza uscite di sicurezza, solo due varchi chiusi con un lucchetto. Tra sequestri di merce abusiva, spunta anche quello preventivo della discoteca abusiva, risultato dell'operazione congiunta di Polizia, Polizia Municipale e Finanza. Tutto è partito da una segnalazione del Silb. Da tre anni il locale organizzava serate danzanti latino americane, pubblicizzandole sulla propria pagina Facebook. Al momento risulta indagato il gestore, anche se sembra che la proprietà della discoteca abusiva sia di due società diverse. Le sanzioni irrogate si aggirano sui 38.000 euro.

0 commenti