Funerali di Don Gelmini: applausi per salutare feretro

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

912
30 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Amelia (askanews) - Centinaia di persone hanno partecipato nella cittadina umbra di Amelia, ai funerali di don Pierino Gelmini, morto a 89 anni dopo una lunga malattia. La bara del fondatore della Comunità Incontro è stata saltata con un lungo applauso.
Don Gelmini e la sua opera hanno diviso le coscienze: un uomo probo, un giusto che aveva dedicato la propria vita agli altri, addirittura un santo. Per altri invece era un uomo ambiguo, che ha avuto una condanna per truffa e l'accusa (mai provata) di abusi sessuali.
Durante la cerimonia funebre il vescovo mons. Giuseppe Piemontese ha ricordato gli ultimi anni di vita di Don Gelmini, parlando di "salita dolorosa e umile. Un calvario - ha detto il vescovo- che lo ha portato alla spoliazione ma si è sacerdoti per sempre". "Ma nessuno - ha sottolineato mons Piemontese però - può giudicare perché l'unico giudice è Dio".

0 commenti