Advertising Console

    Muore in schianto jet privato candidato a presidenziali Brasile

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    24 visualizzazioni
    Roma, (askanews) - E' morto nello schianto di un jet privato nella città di Santos, nello Stato brasiliano di San Paolo, il candidato socialista alle elezioni presidenziali di ottobre Eduardo Campos. Con lo sfidante di Dilma Rousseff sono decedute altre sei persone, quattro passeggeri e i due piloti.
    Il velivolo, decollato dall'aeroporto di Rio de Janeiro e diretto allo scalo di Guarujà, vicino a Santos, è precipitato su
    una palestra e alcune case in una zona residenziale della città portuale brasiliana, provocando un grosso incendio.
    Il Cessna sarebbe precipitato poco prima dell'atterraggio a causa del maltempo.
    Dopo la morte di Campos, 49 anni, sposato e padre di cinque figli, la presidente del Brasile, Dilma Rousseff, ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale e ha sospeso la campagna elettorale: "Tutto il Brasile è in lutto - ha detto Rousseff - oggi abbiamo perso un grande brasiliano".