Ucraina, scontri a Maidan tra polizia e manifestanti

askanews

per askanews

901
28 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Kiev, (askanews) - Torna il caos a Kiev, con Maidan al centro di scontri tra manifestanti e forze dell'ordine che avevano il compito di sgomberare la piazza dalle ultime tende e barricate ancora in piedi dopo oltre otto mesi. Gli irriducibili non hanno mai lasciato le loro posizioni nonostante gli inviti ripetuti del sindaco della capitale: subito dopo la sua elezione il 25 maggio Vitaly Klitschko aveva promesso di liberare Piazza indipendenza considerando la fase rivoluzionaria ormai conclusa. I manifestanti hanno incendiato copertoni, lanciato pietre e molotov contro le forze dell'ordine che hanno risposto con le cariche. Scontri questi che simboleggiano le difficoltà della nuova classe dirigente, nei rapporti con quelli che sono stati il grimaldello per far crollare il regime di Victor Yanukovich. E che ora attendono, come tutto il resto del Paese, le riforme promesse e non arrivate.
(immagini Afp)

0 commenti