In Vietnam il corteggiamento tradizionale affronta la modernità

askanews

per askanews

884
27 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Hanoi (askanews) - Ballare insieme per la prima volta, il rituale di corteggiamento del Vietnam settentrionale da millenni è garanzia di una vita coniugale felice.
La vita, le geografia e le vie di comunicazione nei villaggi rurali nelle aree al confine con la Cina hanno sempre reso difficile alla comunità hmong la ricerca di una futura moglie.
Per questo, da tempo immemorabile, uomini e donne in età da matrimonio si riunivano nella città di Sapa per danzare, suonare musica, conoscersi e magari innamorarsi.
Ha è già stato qui in cerca di una moglie ma questa è la sua prima danza nuziale.
"Oggi sono venuto per suonare e per trovare una fidanzata".
Anche coppie consolidate che si sono conosciute qui tornano sul luogo del primo incontro ma lamentano che tutto è cambiato. Nel corso degli ultimi dieci anni le rotte del turismo internazionale si sono impadronite di questa destinazione
"Vorrei che fosse come una volta, racconta una donna, quando le ragazze ascoltavano la musica che i ragazzi suonavano per loro. Quello che vedo oggi non mi piace. Si suona per divertimento, per fare soldi con i turisti e così stiamo perdendo parte della nostra cultura".
Ma non sono solo i turisti a rivoluzionare la vita degli hmong. La modernità si manifesta anche con i cellulari, telefonate e messaggi di testo, oltre a strade migliori che facilitano i contatti.
Ly Thi My incontrò qui suo marito e la nostalgia l'invade.
"Vorrei tornare indietro e vedere tutto com'era una volta. 10, 15, 20 anni fa. Oggi è tutto troppo facile, una volta era una sfida trovare l'amore. Oggi è troppo facile incontrarsi".
Sapa sembra avviarsi verso il malinconico destino di una trappola per turisti.
(Immagini Afp)

0 commenti