Giappone: da Cina azioni pericolose, si rischia incidente

TM News  Video
833
20 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Il Giappone ha lanciato oggi un allarme per le "azioni pericolose" della Cina nel Mar cinese orientale, dove è tuttora aperta la disputa territoriale per le isolette Senkaku (Diaoyu in cinese) tra le due potenze dell'Asia orientale.
Tokyo ha avvertito che tali azioni potrebbero avere "conseguenze non volute".
Nell'annuale "Libro bianco della difesa", il Giappone s'è detto "profondamente preoccupato" per la decisione cinese di stabilire alla fine del 2013 una "zona di sorveglianza aerea" nei cieli del Mar cinese orientale, un'iniziativa che rischia di "provocare un'escalation e che potrebbe avere conseguenze non volute".
Pechino a novembre dell'anno scorso ha annunciato la creazione di questa "zona aerera d'identificazione" (Adiz) che copre una gran parte del mare e che include le isolette contestate.
Le relazioni tra Cina e Giappone sono pessime dall'autunno 2012 a causa del contrasto territoriale, ma anche per le irrisolte questioni storiche.

0 commenti