The Sound of music ha 50 anni, per Salisburgo mito senza tempo

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (askanews) - E' un classico del cinema, un cult movie per il genere musical, amato da generazioni di spettatori: "The sound of music", "Tutti insieme appassionatamente" nella versione italiana, compie 50 anni nel 2015 ma il suo fascino non ha età. Ambientato a Salisburgo, dove viveva la famiglia von Trapp protagonista, il film con Julie Andrews e Christopher Plummer, con le musiche immortali di Richard Rogers e Oscar Hammerstein, ha regalato grande popolarità alla città austriaca: le location dove fu girato nel 1965 sono meta di tour organizzati.
"300mila visitatori vengono da tutto il mondo quasi esclusivamente per 'The sound of music'" dice Herbert Brugger, responsabile dell'ente turistico. Per Salisburgo è un business e un'attrazione al pari di Mozart e della musica classica: la storia ispira sempre nuovi musical, spettacoli di marionette ed eventi di ogni tipo.
"Ho sempre amato il film, è stato il primo musical che mia mamma mi ha fatto vedere, poi l'ho visto a Broadway: ha qualcosa di magico ed è meraviglioso vedere lo spettacolo naturale delle Alpi".
"Buona musica, stupenda ambientazione, è senza tempo. I miei genitori lo amavano". Un film per famiglie che aumenta la voglia di stare insieme: i visitatori spesso tornano a Salisburgo con figli e nipoti. E la città si prepara a festeggiare degnamente il mezzo secolo del suo capolavoro.
(immagini Afp)

0 commenti