Advertising Console

    Medio Oriente, manifestazioni in tutto il mondo

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    834
    15 visualizzazioni
    Il conflitto israelo-palestinese suscita reazioni in tutto il mondo. Amman, capitale della Giordania, è una delle città dove il giorno festivo del venerdì è stato dedicato a manifestazioni di sostegno alla causa palestinese.
    “Non mollare, Hamas, non mollare – dice la dimostrante Samia Ali-. Tutto il popolo arabo ti sostiene, non ascoltare il presidente egiziano o altri leader arabi, ora sei più forte, Hamas e vincerai. Dio benedica il popolo di Gaza, i nostri cuori sono con lui”.
    A Parigi si sono svolte nella stessa giornata di giovedì due manifestazioni, una filo israeliana l’altra filo-palestinese.
    “Gli israeliani hanno il diritto di vivere – dice la manifestante Esther Azoulay -, siamo un popolo pacifico, non vogliamo la guerra, vogliamo la pace; non vogliamo uccidere, siamo tristi nel vedere morire tutti quei poveri palestinesi, è inutile. Debbono poter vivere, vogliamo la pace, dite stop ad Hamas”.
    Altre grandi manifestazioni si sono svolte in India e in Iran. Il governo boliviano, come reazione al conflitto, ha sospeso il regime di esenzione dal visto per i cittadini israeliani.