Advertising Console

    Allarme Medici senza frontiere: in Africa Ebola fuori controllo. Sinora accertati 1.201 casi in Africa occidentale, 672 i decessi

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    28 visualizzazioni
    Parigi (TMNews) - Scoppia l'allarme Ebola. L'epidemia della malattia in Africa occidentale si sta aggravando e rischia di estendersi ad altri paesi. Questo il monito lanciato dal direttore delle operazioni di Medici senza frontiere, Bart Janssens: "Questa epidemia è senza precedenti, assolutamente fuori controllo e la situazione non fa che estendersi con focolai importanti, soprattutto in Liberia e Sierra Leone", ha dichiarato.L'Ebola è un virus estremamente aggressivo per l'uomo che causa una devastante febbre emorragica. Il virus è potenzialmente mortale e produce una serie di sintomi quali febbre, vomito, diarrea e a volte emorragia interna ed esterna. Il tasso di mortalità è estremamente alto.Se la situazione non migliora rapidamente - questo l'avvertimento di Medici senza frontiere - si corre il rischio di vedere altri paesi colpiti con esiti difficili da prevedere.Nei giorni scorsi in Sierra Leone è morto il medico "eroe" della lotta all'Ebola, deceduto dopo aver contratto il virus. Il dottor Omar Khan era stato ricoverato in un centro di cura per l'Ebola nell'Est del paese.Il ministro della Sanità della Sierra Leone aveva definito Khan un "eroe nazionale" perché per mesi aveva trascorso oltre 12 ore al giorno nel tentativo di salvare vite umane.Stando agli ultimi dati è di almeno 1.201 casi accertati e 672 decessi il bilancio globale delle vittime dell'epidemia di Ebola scoppiata all'inizio dell'anno in Guinea e poi estesasi Liberia e Sierra Leone.(Immagini Afp)