Advertising Console

    Artouste, il trenino dei Pirenei che compie 80 anni

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    57 visualizzazioni
    Roma, (askanews) - Più spettacolare di così non si può. Si chiama il piccolo treno di Artouste e compie ora ottant'anni, il piccolo convoglio turistico nei Pirenei francesi vicino alla frontiera con la Spagna, è il treno più alto d'Europa.
    Per arrivarci si sale con una teleferica dal lago di Fabrèges, che è già a un'altitudine di 1240 metri. Una volta arrivati a quasi duemila metri, i passeggeri affrontano il trenino e la sua vertiginosa strada sopra la vallata fino alla diga del lago di Artouste.
    E per alcuni è solo un punto di partenza. Ecco due gitanti, André e Arlette: "Invece di fare tutta la strada dal lago si guadagna tempo, abbiamo già una passeggiata di sette ore davanti". "Ho preso il treno stamattina perché voglio salire sul Picco Palas. Con il treno l'escursione si fa in giornata e si approfitta di questo paesaggio meraviglioso con questo bel tempo".
    Dieci chilometri di percorso, per ogni convoglio sei vagoni da dodici posti, e in questa stagione il traffico è denso. Il manager tecnico Cyril Gautelier dice, "al massimo trasportiamo 2500 persone al giorno, e la logistica deve essere molto precisa. abbiamo dieci treni tutti i giorni in moto allo stesso tempo su questi binari".
    E se volete prendere il piccolo treno di Artouste, ricordatevi che è in funzione da maggio alla fine di settembre.