Si compra una barca con i fondi pubblici, scoperta da Gdf Palermo

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

900
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Palermo (askanews) - Fondi comunitari usati per comprarsi una barca a vela da 16 metri. La truffa è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Palermo dopo i controlli su una ditta che pur dichiarando redditi esigui risultava proprietaria di un'imbarcazione di 16 metri, acquistata grazie ad un finanziamento comunitario di 180.000 euro.
L'impresa invece di gestire attività di noleggio come dichiarato utilizzava a titolo privato l'imbarcazione per partecipare a regate e campionati regionali di vela. I due dipendenti sono risultati parenti della titolare dell'impresa, assunti solo per accedere al finanziamento pubblico.
La titolare della ditta è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Palermo per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, e condannata a 2 anni e 6 mesi di reclusione, oltre a 600 euro di multa. La barca è stata sequestrata.

0 commenti