Advertising Console

    Meriam "l'apostata" incontra Papa Francesco

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    706
    46 visualizzazioni
    È sbarcata in Italia Meriam Yahia Ibrahim Ishag, 27 anni, la donna sudanese cristiana arrestata ad aprile dalle autorità locali per apostasia e adulterio e inizialmente condannata a morte.

    Dopo uno scalo a Roma potrà volare con la sua famiglia negli Stati Uniti.

    Liberata grazie alle pressioni di un grosso movimento d’opinione internazionale, la donna ha incontrato in un’udienza privata di circa mezz’ora Papa Francesco. La donna era accompagnata dal marito e dai figli. L’incontro si è tenuto a casa Santa Marta, residenza del pontefice nella città del Vaticano.