Advertising Console

    Putin: "faremo pressione sui separatisti"

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    753
    15 visualizzazioni
    Mosca risponde alle accuse dell’Occidente. Il Presidente russo Vladimir Putin, sotto la minaccia di nuove sanzioni, ha annunciato che farà il possibile per dialogare con i ribelli e per consentire agli inquirenti di portare a termine le indagini sul boing precipitato della Malesia Airlines.

    “Ci viene chiesto di influenzare i ribelli. Di certo faremo tutto il possibile. Ma non è abbastanza. Dovremo fare pressione su Kiev perché rispetti le norme più basilari della decenza e imponga un cessate il fuocoalmeno per un breve periodo di tempo, durante le indagini”.

    Di fatto il capo di stato ucraino Petro Porochenko ha ordinato lunedì che le operazioni militari vengano sospese in un raggio di 40 chilometri dal luogo del disastro. Un esempio che non è stato seguito dai separatisti filo-russi, che combattono nell’est dell’Ucraina.