Ecco la missione seek and destroy contro i tunnel di Hamas. A Gaza domenica morti 120 palestinesi e 13 soldati israeliani

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

912
15 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Gaza (TMNews) - Una delle missioni principali dell'offensiva israeliana a Gaza, oltre alla distruzione delle basi missilistiche di Hamas, è quello di colpire i tunnel scavati dall'organizzazione islamista per penetrare in territorio nemico. Come mostra questo filmato diffuso dalle forze armate israeliane.Come ai tempi della guerra in Indocina a realizzare questo compito, complesso, pericoloso e difficile, sono le truppe d'élite che devono infilarsi nei cunicoli senza sapere che cosa li aspetta nel buio. L'autocontrollo fa parte dell'addestramento dei corpi speciali ma in questi casi la gola è sempre secca.Una volta esplorato e messo in sicurezza il tunnel, si tratta di piazzare le cariche esplosive per distruggere le gallerie. Subito dopo, la missione ricomincia.Intanto la guerra continua. Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha espresso "forte preoccupazione per il crescente numero di vittime civili" nel conflitto a Gaza, rinnovando il suo appello a "cessare immediatamente il fuoco" dopo che domenica sono rimasti uccisi oltre 120 palestinesi e 13 soldati israeliani.Secondo il portavoce dei servizi sanitari di Gaza, oltre un terzo delle vittime nell'enclave palestinese sono donne e bambini.(Immagini Afp)

0 commenti