Ucraina, Obama contro i ribelli russi: "Tregua immediata''

7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
“Una tregua globale e immediata in Ucraina”: la chiede il presidente degli Stati Uniti parlando dalla Casa Bianca, dove punta il dito contro i ribelli russi: “Le prime prove raccolte indicano che il missile che ha abbattuto l’aereo della Malaysia Airlines è stato lanciato da zone occupate dai separatisti filorussi’‘, dice Obama. ‘‘Non è la prima volta che un aereo viene buttato giu nell’est dell’Ucraina. Sappiamo che questi separatisti sono costantemente sostenuti dalla Russia”.

Mosca, invece, incolpa Kiev di non avere chiuso lo spazio aereo prima della tragedia. Lo fa per bocca dell’ambasciatore della Russia alle Nazioni Unite, Vitaly Churkin: “La responsabilità è interamente del governo ucraino, lo invitiamo a mettere in campo misure decisive per evitare incidenti del genere in futuro”.

Una ‘‘inchiesta internazionale completa e indipendente’‘ sull’aereo precipitato in Ucraina: è la richiesta del Consiglio di Sicurezza dell’Onu convocato d’emergenza.

0 commenti