Alessio Vinci torna in Italia alla guida di Agon Channel

askanews

per askanews

884
73 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (askanews) - Sul digitale terrestre italiano è in arrivo dall'Albania un nuovo canale tv, Agon Channel, che sarà guidato da Alessio Vinci. L'ex inviato della Cnn ed ex conduttore di Matrix, da oltre un anno fa il pendolare tra Roma e Tirana, dove è diventato responsabile delle news di Agon Channel Albania, di proprietà dell'editore romano Francesco Becchetti. In autunno il ritorno in Italia - ma solo con il segnale, perché gli studi resteranno in Albania. A askanews Vinci ha raccontato la sua idea di tv. "Ci saranno talent, fiction, informazione. La particolarità di questi programmi è che sono prodotti tutti da noi, fatti in casa, controlleremo tutta la filiera produttiva, con l'idea di dare tanto spazio alla gente comune. Vogliamo che questa televisione sia fatta per la gente comune, per la gente normale, una televisione giovane, fresca, capace di catturare un target ampio di telespettatori che vanno dai 18 ai 55 anni di età".
Con Agon Channel Vinci è sicuro di ritagliarsi uno spazio nel difficile mercato televisivo italiano. "Il digitale terrestre è una giungla, chi è abiutato a guardare la televisione in Italia, specialmente quella free, arriva fino al settimo canale, dal sette in poi c'è una giungla. In questa giungla cercheremo di emergere con dei programmi di ottima qualità. Una delle qualità dei canali dal sette in poi è la qualità scadente, noi emergeremo da questa giungla soprattutto per la qualità delle immagini, la qualità dei prodotti".
Una televisione fatta per la gente e dalla gente e proprio per questo Agon Channel ha organizzato una serie di casting in giro per l'Italia alla ricerca di volti da lanciare nel piccolo schermo. "Stiamo lanciando in trenta città italiane dei casting dove cercheremo aspiranti conduttori, giornalisti, attori, tutti coloro che poi parteciperanno ai nostri programmi televisivi. Abbiamo un sito www.agonchannel.it, dove ci si può iscrivere, si può proporre la propria candidatura per qualsiasi dei nostri programmi, sono tutti elencati sul nostro sito, in questo momento vogliamo raccogliere il maggior numero di adesioni per capire anche chi sono le persone che un giorno ci vorranno guardare".
Sui personaggi che vedremo su Agon Channel dal prossimo autunno Alessio Vinci non si sbilancia. "Nomi è ancora presto farne, ci saranno un misto di grandi nomi della televisione italiana, ma noi vogliamo anche come scopo lanciare dei nuovi nomi, magari ripescare delle persone che sono state un po' dimenticate e che magari hanno bisogno di una nuova opportunità, una nuova chance".
Nel palinsesto futuro di Agon Channel i talent troveranno grande spazio. "Ci saranno talent sulle guardie del corpo, sulle modelle, sui parrucchieri, sui camerieri. Vorrei che con l'idea di talent si rivalutasse anche il genere televisivo, per noi il talent può essere una scusa per offrire un'opportunità di lavoro. Il lavoro è quello che ci tiene un po' tutti quanti in comune in questi mesi, chi lo cerca e chi lo offre: chi lo cerca non lo trova e chi lo offre fa fatica a trovare le persone giuste. Se questo canale può essere anche un punto di riferimento da questo punto di vista qua perché no".
Per l'ex inviato di guerra della Cnn il protagonista di Agon Channel sarà il telespettatore. "Il protagonista di questo canale televisivo sarà soprattutto il telespettatore per me questo è fondamentale, avremo delle star, avremo dei personaggi popolari che lavoreranno per noi, però l'ideale è che queste persone si mettano a disposizione, a servizio del pubblico da casa. Vorrei che chi siede davanti al nostro canale a un certo punto possa dire 'io potrei essere lì'".

0 commenti