Morte e distruzione a Gaza dopo i raid israeliani

askanews

per askanews

885
17 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - L'aviazione israeliana ha lanciato oltre 160 raid sulla Striscia di Gaza in un'escalation di violenza e tensione con Hamas che ha lanciato razzi contro Gerusalemme e Tel Aviv. Si contano morti e feriti anche fra i civili palestinesi. Qui siamo a Beit Hanun, fra i resti di quella che era la casa di Yanes Hamd e della sua famiglia, cancellata da un raid israeliano. "Eravamo seduti qui intorno alle 11 di sera - racconta - all'improvviso un razzo è caduto su di noi, non l'abbiamo visto arrivare. Ero qui con mio zio, mio padre, mia nonna, altri due zii e mia sorella. Eravamo seduti tutti insieme e il razzo li ha uccisi tutti". E' andata meglioa Yasser Abu Oda che non ha più una casa ma è sopravvissuto insieme ai suoi parenti all'attacco.
"Eravamo tutti svegli di prima mattina quando un razzo lanciato da un drone ha colpito la casa, siamo corsi fuori e 5 minuti dopo un F16 ha distrutto la casa e ora siamo per strada senza cibo, bevande, niente. Questa è pura distruzione. Co

0 commenti