Ucraina: le difficoltà quotidiane dei residenti delle regioni dell'est

27 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Gli abitanti di Kramatorsk contano i danni degli ultimi combattimenti. Molti edifici e case sono stati colpiti e almeno una persona sarebbe rimasta ferita.

Secondo stime Onu più di centodiecimila persone hanno lasciato finora l’Ucraina – in particolare le regioni dell’est – per la Russia. Per chi resta, la vista è spesso difficile:

“Cosa ho fatto? Come possiamo vivere? Le pensioni, i sussidi non vengono pagati da tre mesi – dice una residente -. Non so come faremo ad andare avanti. Non abbiamo carne o pane”.

Anche la difficoltà nel trovare benzina si aggiunge agli altri problemi della popolazione locale.

Le code per comprarne un po’ diventano sempre più lunghe e si deve attendere almeno un’ora.

Ormai funziona solo una stazione di rifornimento che serve Kramatorsk e Sloviansk.

0 commenti