Nasa, in orbita satellite per controllare la CO2 nell'atmosfera

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

916
41 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New York, (askanews) - La Nasa ha lanciato con successo il satellite OCO-2. Decollato dalla Vandenberg Air Force Base, in California, il satellite resterà in orbita per almeno due anni a un'altitudine di 705 chilometri dalla Terra per rilevare i livelli di anidride carbonica nell'atmosfera: da qui fornirà un quadro completo delle emissioni del principale gas serra che contribuisce al riscaldamento globale. Il satellite invierà dati su come gli oceani e le foreste assorbono l'anidride carbonica, quando il suo livello è il più alto registrato negli ultimi 800.000 anni. OCO-2 diventerà l'osservatorio principale di una flotta composta da altri cinque satelliti internazionali, che ruotano intorno alla Terra ogni 99 minuti. La loro missione sarà anche quella di localizzare i serbatoi terrestri di CO2, come gli oceani e le foreste. La combustione di idrocarburi, gas naturale e carbone emettono circa 40 miliardi di tonnellate di CO2 nell'atmosfera ogni anno, producendo un accumulo senza precedenti di questo gas serra.

0 commenti