Francia: Sarkozy in stato di fermo su un caso di corruzione

Prova il nostro nuovo lettore
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Nicolas Sarkozy è stato posto in stato di fermo dalla polizia di Nanterre, nell’ambito di un’inchiesta su un presunto caso di corruzione che coinvolge anche l’avvocato generale della Corte di Cassazione.

La custodia cautelare, misura senza precedenti per un ex presidente della Repubblica francese, permetterà agli inquirenti di poter trattenere Sarkozy per 24 ore.

Le indagini intendono accertare se l’ex inquilino dell’Eliseo abbia cercato di ottenere delle informazioni da un alto magistrato su un’inchiesta sul suo conto in cambio della promessa di una carica di prestigio. Ieri erano già stati arrestati l’avvocato di Sarkozy e il giudice coinvolto, Gilbert Azibert, attualmente avvocato generale della Corte di Cassazione.

0 commenti