Spagna: Felipe VI in Catalogna, primo viaggio da re

12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Prima ‘missione’ in patria per il re spagnolo Felipe VI, che si è recato in visita in Catalogna, regione al centro di tensioni con Madrid per le spinte indipendentiste.

Un viaggio con una forte valenza simbolica: la Catalogna intende organizzare un referendum sull’autodeterminazione il 9 novembre, nonostante Madrid lo consideri illegale.

“In questa e nelle altre visite che ho già compiuto voglio rendere più visibile la Corona in questa terra – ha detto Felipe – per trasmettere un messaggio di rispetto, di comprensione e di convivenza che, come ho avuto modo di confermare nel mio discorso di proclamazione, sono inseparabili nella nostra monarchia parlamentare”.

La Catalogna, motore economico della Spagna, invoca a gran voce l’indipendenza. La forza storica della sinistra indipendentista e repubblica ha ottenuto quasi il 24% alle elezioni europee, mentre la monarchia non gode di ottima salute.

Questo giovedì, la Camera spagnola ha approvato in tempi record lo ‘scudo’ giuridico per Juan Carlos. L’immunità assicura all’ex monarca, che ha abdicato il 2 giugno, di poter essere giudicato solo davanti al Tribunale Supremo e lo mette al riparo dalle pretese dei suoi figli illegittimi.

0 commenti