Ucraina: separatisti abbattono elicottero, Poroshenko valuta fine tregua

87 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Nell’Ucraina dell’est non regge la tregua annunciata dai separatisti. I filorussi hanno abbattuto un elicottero dell’esercito di Kiev provocando la morte di 9 soldati.

L’attacco si è verificato appena fuori la roccaforte ribelle di Sloviansk, teatro dei combattimenti più pesanti nelle 11 settimane di insurrezione armata.

I separatisti continuano a disattendere il cessate il fuoco e il presidente ucraino, Petro Poroshenko, valuterà se cancellarlo al termine del Consiglio di sicurazza delle Forze armate, convocato d’urgenza.

Gli scontri tra l’esercito di Kiev e i ribelli filorussi nell’est sono costati la vita a 423 persone, tra civili e militari. Secondo l’Alto Commissariato Onu per i rifugiati si contano oltre 46mila sfollati.

0 commenti