Advertising Console

    Libano: bombe anti-sciite per destabilizzare il Paese

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    752
    2 visualizzazioni
    Beirut si sveglia di nuovo in mezzo al fumo delle bombe e ai rottami di auto distrutte da esplosioni. La violenza settaria ha ucciso stavola almeno un agente e ferito 20 persone.

    L’attacco è stato compiuto da un kamikaze alla guida di una vettura in un quartiere considerato un feudo degli sciiti di Hezbollah.

    L’attentato non è stato ancora rivendicato, ma i sospetti ricadono su estremisti sunniti che vogliono punire Hezbollah per i suo sostegno al regime di Bachar al Asad en Siria con l’obiettivo di destabilizzare il paese così come è riuscito a fare Isis in Iraq.

    Non si tratta peraltro di un attacco isolato, negli ultimi mesi si sono registrati numerosi attentati in Libano soprattutto nelbastione di Hezbollah. Un altro si è verificato lo scorso venerdì.