Advertising Console

    Egitto, sette anni di carcere ai giornalisti di Al Jazeera

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    834
    8 visualizzazioni
    Sette anni di carcere per due dei tre giornalisti di Al Jazeera arrestati al Cairo con l’accusa di terrorismo.

    La sentenza del tribunale egiziano arriva dopo cinque mesi di detenzione per il capo dell’ufficio di corripondenza egiziano di Al Jazeera Mohamed Fhamy, il giornalista australiano Peter Greste corrispondente dal Kenya. Al terzo giornalista arrestato Baher Mohamed sarebbero stati aggiunti altri tre anni per detenzione di armi. I tre sono accusati di essere sostenitori dei Fratelli Musulmani.

    Nel processo sono coinvolti altri 20 giornalisti, 12 dei quali condannati in contumacia alla stessa pena dei tre reporter di Al Jazeera per i quali l’esercito aveva chiesto 25 anni di reclusione.