Alluvioni si abbattono sull'est della Bulgaria, almeno 11 morti

askanews

per askanews

901
47 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sofia, (askanews) - Le alluvioni provocate dalle piogge torrenziali sono costate la vita in Bulgaria ad almeno undici persone, compresi due bambini, mentre molte altre risultano disperse.
A essere colpita, hanno riferito le autorità, è stata soprattutto la zona est del Paese, in particolare il quartiere Asparuhovo della città sul Mar Nero di Varna: è qui che, come ha confermato il ministro degli Interni Tsvetlin Yovchev, ci sono state nove vittime, compresi i bambini. Altri due morti sono stati accertati nella vicina città di Dobrich, dove 150 persone sono state sgomberate.
Auto con i vetri in frantumi e ribaltate, alberi sradicati e altri dedriti hanno invaso le strade di Asparuhovo, rendendo di fatto inagibile la zona. La tradizionalmente pittoresca zona collinare è stata letteralmente sommersa dall'acqua, abbattutasi con furia inaudita sulla regione.
Sono stati mobilitati i sommozzatori della marina e l'esercito sta partecipando alle iniziative di soccorso e sta aiutando a drenare l'ospedale militare di Varna, che le alluvioni non hanno risparmiato. Le forti raffiche di vento hanno spinto le autorità a chiudere il porto di Varna, il principale della Bulgaria.

0 commenti