Advertising Console

    Ucraina, Kiev pronta a un cessate il fuoco unilaterale

    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    1K
    7 visualizzazioni
    Kiev è pronta a cessare il fuoco in maniera unilaterale nell’Ucraina dell’Est. Lo ha detto il presidente ucraino Petro Poroshenko citato dalle agenzie stampa russe Interfax e Itar-Tass.
    Vladimir Putin e Poroshenko si sono parlati al telefono nella notte.

    Negli ultimi giorni c’era stata un’escalation dei combattimenti.

    Ieri due giornalisti russi sono morti nell’est dell’Ucraina. Si tratta di operatori della tv Russia 24, il cameraman Anton Voloshin e il reporter Igor Korneliuk, uccisi da colpi di mortaio durante gli scontri tra soldati filo governativi e ribelli filo russi a Lugansk.

    Mentre a Est si continuava a combattere, a gettare altra benzina sulle relazioni bilaterali tra Mosca e Kiev ieri era arrivata la misteriosa esplosione di un gasdotto. La deflagrazione è avvenuta nella regione di Poltava, nell’Ucraina centrale e non è ancora chiaro che cosa l’abbia provocata. Per il ministero dell’Interno di Kiev la causa è stata una bomba.

    Secondo l’operatore Eustream, non ci saranno conseguenze sulle forniture di metano all’Europa.