Riforme, Zanda: rivolto appello ad autosospesi Pd, sono ottimista. "Art. 67 è sacro, come il principio di maggioranza"

askanews

per askanews

884
10 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Il presidente dei senatori Pd Luigi Zanda ha rivolto un "appello" agli autosospesi del partito affinché riprendano la loro normale attività all'interno del gruppo democratico di palazzo Madama. Zanda lo ha spiegato ai giornalisti al termine di un incontro con i senatori ribelli durato circa due ore e mezzo. "Sono ottimista", ha spiegato il presidente dei senatori Pd, aggiungendo che l'assemblea di gruppo convocata per domani è stata rimandata in attesa di avere "ulteriori informazioni di dettaglio sulle riforme".Il divieto di vincolo di mandato, ha assicurato Zanda, viene senz'altro ribadito, così come del resto "il principio di maggioranza". Agli autosospesi il Pd garantirà "piena dignità politica, in tutti i modi possibili". D'altro canto, ha precisato, viene confermata la sostituzione dei senatori in commissione Affari costituzionali.

0 commenti