Ucraina senza pace, ribelli filo russi abbattono aereo: 49 morti. Si continua a combattere nell'Est del Paese

askanews

per askanews

898
21 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Kiev (TMNews) - Non c'è pace per l'Ucraina, e nonostante i tentativi diplomatici tra Kiev e Mosca, nelle regioni orientali si continua a combattere. I separatisti filo russi hanno abbattuto un aereo da trasporto delle forze regolari e 49 soldati, ossia l'intero equipaggio del velivolo, sono morti nello schianto."Le nostre vedette - racconta un miliziano a volto coperto - lo hanno avvistato, ha girato due volte sopra di noi cercando di atterrare. Ma abbiamo sparato con le armi automatiche verso i motori ed è precipitato prima di raggiungere l'aeroporto".L'episodio rischia ora di rendere ancora più incandescente la situazione e di complicare i già difficili approcci di dialogo. E la guerra, che sembra quasi venire progressivamente dimenticata in Europa, continua."In base ai detriti che abbiamo ritrovato - aggiunge il miliziano - l'aereo trasportava veicoli blindati con cannoni da 30 millimetri. I soldati erano paracadutisti della 25esima Brigata".Ora tutti morti in una azione di guerra. E Kiev proclama il lutto nazionale.

0 commenti