Gli attori di "Gomorra - la serie": premiata qualità del prodotto. Parlano i protagonisti Salvatore Esposito e Marco D'Amore

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
72 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli (TMNews) - La serie televisiva "Gomorra" ha battuto tutti i record, con punte di ascolti televisivi e un boom di condivisioni sui social network, al termine delle puntate. Protagonisti della serie sono gli attori campani Salvatore Esposito e Marco d'Amore, alias Jenny e Ciro, prima amici e poi acerimmi rivali nel mondo di Gomorra raccontato da Roberto Saviano.Questo livido affresco in 12 episodi diretto da Stefano Sollimacon Claudio Cupellini e Francesca Comencini, ha segnato un puntodi svolta nella serialità italiana. Un successo non proprio garantito a priori, spiegano Marco D'Amore e Salvatore Esposito"Lo auspicavamo - ha ammesso D'Amore - perché dietro questa serie c'è il lavoro di tantissime persone che per un anno e mezzo sono state sul territorio credendo fermamente nella qualità del progetto e nella necessità di questo racconto. In termini numerici non era in conto un successo così grande"."Abbiamo dimostrato quanto siano apprezzati anche in Italia prodotti fatti bene. La gente si annoia di guardare prodotti non all'altezza", ha aggiunto Esposito. Tre anni di lavorazione per la prima serie, ma la storia non finisce qui, vista la voglia di sapere come andrà a finire. Il successo di "Gomorra" secondo D'Amore ha due ragioni."Primo, la qualità, a dimostrazione che tanti anni di televisione oscena non hanno inquinato il giudizio e la coscienza del pubblico che riconosce la bellezza. Poi la ragione sta nella necessità di capire, di indagare e di entrare appieno in un racconto del genere che è livido e feroce , però è necessario".

0 commenti