Nessun accordo fra Ucraina e Russia sul prezzo del gas

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (askanews) - Non è stato trovato ancora alcun accordo fra Russia e Ucraina sul prezzo del gas comprato da Kiev e sul rimborso del debito accumulato. Sette ore di colloqui a Bruxelles mediati dal commissario europeo per l'Energia Gunther Oettinger non sono bastate per trovare una soluzione condivisa.
"Purtroppo non siamo riusciti a raggiungere un accordo, il nodo principale è il meccanismo di formazione dei prezzi - ha spiegato il ministro dell'Energia ucraino Iouri Prodan - Gazprom ha proposto un meccanismo che implica una riduzione del prezzo in base alla riduzione della tassa di esportazione. Noi vogliamo arrivare ad un accordo su un prezzo onesto".
La compagnia del gas ucraina Naftogaz deve a quella russa Gazprom ancora 2 miliardi di dollari secondo quanto dichiarato il ministro per l'Energia russo Alexander Novak.
"Noi abbiamo proposto un piano costruttivo che potrebbe andare bene a tutte due le parti - ha detto dopo l'incontro - Continueremo le consultazioni"
(Immagini Afp)

0 commenti