Debutto in Svizzera per l'aereo solare che farà il giro del mondo

askanews

per askanews

885
21 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (askanews) - Il velivolo svizzero Solar Impulse 2 alimentato unicamente con l'energia solare ha effettuato il primo volo di prova sulla base aerea di Payerne. Una tappa importante di un lungo percorso che culminerà con il tentativo di effettuare il giro del mondo a marzo 2015, come ha spiegato uno dei piloti del Solar Impulse, l'astronauta svizzero Bertrand Piccard.
"Si tratta di un progetto sperimentale e tutto è nuovo, da scoprire. Ci misuriamo costantemente con l'ignoto come abbiamo fatto oggi testando per la prima volta tutti i componenti dell'aereo che farà il giro del mondo".
Realizzato dal gruppo Dessault, Solar Impulse 2 ha un'apertura alare di 72 metri, superiore a quella di un Boeing 747, pesa 2.500 kg. E' dotato di quattro motori elettrici, alimentati da oltre 17mila celle solari con batterie sufficientemente capienti da permettere il volo anche durante la notte, con un'autonomia teoricamente illimitata. Anche se l'obiettivo più realistic è quello di garantire almeno 5 giorni consecutivi di volo, il tempo necessario per attraversare gli oceani Pacifico e Atlantico.
(Immagini Afp)

0 commenti