Advertising Console

    Aversa (CE) - Unicef, Final Eight: mille ragazzi invadono la città (30.05.14)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    758
    5 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Aversa (Caserta) - Oltre mille ragazzi hanno invaso le strade di Aversa per la sfilata delle squadre finaliste della Final Eight Giovanissimi, Allievi e Juniores.

    Dall'Arco dell'Annunziata fino a piazza Municipio tanti tricolori ed una marcia festosa con i tamburi degli alunni della Beethoven di Casaluce e la staffetta benefica Unicef con gli alunni del comprensivo Domenico Cimarosa. Al braccio di tutti un campanellino il cui suono ha simboleggiato il suono d'allarme che deve echeggiare in tutta la nazione e in tutto il mondo per ricordare che ogni 20 secondi muore un bambino per mancanza di vaccinazione.

    I canti, balli e giochi dei ragazzi hanno accompagnato la presentazione della tre giorni di finale di calcio a 5. In aula consiliare c'è la Coppa dei campioni d'Europa vinta dalla Nazionale Italiana: un sogno per i piccoli atleti che da oggi si sfidano al PalaJacazzi. "Aversa c'è. La Città è pronta per una grande manifestazione come questa. È un onore che Aversa, Unicef e Figc possano aver lavorato insieme per un'importante manifestazione come questa. Adesso tutti in campo e che vinca il migliore".

    Grande soddisfazione anche per Emilia Narciso, presidente provinciale dell'Unicef, Ceclia Amodio, dirigente scolastica dell'istituto comprensivo 'Cimarosa' e di Francesco di Virgilio, anello di congiunzione tra Figc e Unicef. "Dopo il lancio della campagna 100% vacciniamoli tutti con Amaurys Perez (per il quale in conferenza stampa è intervenuto la casa Gabardine) abbiamo attraversato le strade della Città con la catena del freddo -- staffetta in quattro step". (30.05.14)