Galà anti-Aids a Cannes, folla di star dona 25 milioni di euro

askanews

per askanews

899
13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (askanews) - Più di 25,6 milioni di euro: tanto è stato raccolto al 21esimo galà "amfAR contro l'Aids", a cui ha partecipato un parterre di star guidato dalla battitrice d'asta Sharon Stone. Un nuovo record per l'evento annuale creato da Liz Taylor a margine del Festival del cinema di Cannes.
Mila Jovovich:
"Personalmente ci sono alcuni miei cari amici che non sarebbero vivi se non fosse per gli sforzi di amfAR"
Oltre a Mila Jovovich, hanno sfilato per il photo-call John Travolta con la moglie Kelly Preston, l'ex Premiere Dame Carla Bruni Sarkozy, l'attrice Jessica Chastain, e ancora, Catherine Deneuve, Adrien Brody e le modelle Heidi Klum ed Eva Herzigova.
"Stiamo arrivando molto vicino a una cura. Quindi i soldi raccolti qui oggi, chissà forse possono fare la differenza".
"Ora abbiamo una cura per i bambini malati di Aids. Lo abbiamo fatto insieme. Scusate... Ma è così bello. Stiamo per trovare una cura per gli adulti".
Un'asta stratosferica, che ha visto sborsare 11 milioni di euro per un'opera offerta da Damien Hirst, uno scheletro di mammut ricoperto da una foglia d'oro, acquistato da un miliardario russo. Dopo avere cantato, Andrea Bocelli ha proposto una cena a casa sua per 12 persone, che ha raccolto 1,1 milioni d'euro. Due biglietti per la prossima cerimonia degli Oscar sono stati aggiudicati per 200mila euro. La "dea" Sharon Stone è riuscita a vendere un volo nello spazio con Leonardo di Caprio, fedelissimo dell'evento di beneficenza, per 700mila euro.

0 commenti