Advertising Console

    Defranceschi nuova grana per M5s in Emilia, Grillo: è sospeso

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    14 visualizzazioni
    Bologna, (askanews) - E' il convitato di pietra del comizio bolognese. Andrea Defranceschi, consigliere regionale pentastellato, è l'ultima grana di Beppe Grillo in Emilia Romagna. Defranceschi è stato condannato dalla Corte dei conti a restituire 20 mila euro di soldi pubblici spesi impropriamente. Così è scattata la sospensione dal movimento da parte di Grillo:
    "Doveva essere una festa invece è successa una cosa spiacevole - ha detto Grillo iniziando il comizio a Bologna -. Un nostro consigliere regionale ha commesso una sciocchezza, una specie di illecito amministrativo, non è un reato penale. La Corte dei Conti ha detto che deve ridare ventimila euro. Per adesso è sospeso, non espulso. Se il Tar gli darà ragione, se sarà ripreso nel movimento".
    Grillo rimarca ancora una volta le differenze col Pd a cui rinfaccia di mantenere in Parlamento quel Genovese "che ha un mandato di cattura per associazione a delinquere". Ma nel comizio bolognese entrano anche i temi della campagna elettorale, primo tra tutti quello dell'euro
    "Proporremo un referendum e i cittadini decideranno se essere o no dentro all'euro che non è uscire dell'Europa".