Advertising Console

    Challenge Rimini, nel weekend le gare di Triathlon. Diretta su Rai Sport

    altarimini

    per altarimini

    13
    19 visualizzazioni
    1,9 km di nuoto, 90 chilometri in bicicletta, 21,1 km di corsa, 950 iscritti nella gara individuale e 200 in quella a squadre: questi i numeri dell'edizione 2014 di Challenge Rimini, gara di triathlon che si svolgerà sabato 10 e domenica 11 maggio.

    Un week end sportivo che si prospetta molto fitto con un calendario gare di primissimo livello che affiancheranno Challenge Rimini della domenica.

    La frazione di nuoto avrà quest'anno partenza e uscita nella spiaggia libera di Marina Centro. La frazione ciclistica di 90 km porterà gli atleti nell'entroterra, su un tracciato leggermente ammorbidito rispetto alle altimetrie della prima edizione. La frazione podistica, interamente tracciata sul lungomare, si svilupperà su tre giri di 7 km ciascuno.

    Grande assente sarà Chris McCormack, il vincitore dell'edizione 2013. A cercare di salire sul gradino più alto del podio ci sarà così Daniel Fontana, che lo scorso anno è arrivato secondo.

    "L'anno scorso è stata una gara difficile, sono stato protagonista fino agli ultimi metri, dove nello sprint finale, la volata, ho perso con il campione del mondo l'australiano McCormack, e mi sono preparato per quest'anno a cercare di fare quegli ultimi 30-40 metri più veloci e cercare di salire sul gradino più alto del podio" ha raccontato Fontana.

    L'Assessore allo Sport di Rimini, Gianluca Brasini, ha ribadire la volontà dell'Amministrazione Locale di sostenere e agevolare manifestazioni di questa caratura che siano per Rimini un fiore all'occhiello.

    "La scelta di sposare un evento come Challenge Rimini non è affatto casuale, ma deriva dalla filosofia che l'amministrazione riminese ha nei riguardi della promozione e dello sviluppo dello sport. Il nostro desiderio più grande è quello di promuovere una partecipazione attiva della popolazione locale. Chiedo fin da ora pazienza alla cittadinanza per i possibili disagi viabilistici che ne deriveranno, ma mi auguro che il vantaggio, in termini di spettacolo, che ne deriverà possa superare ampiamente i disagi".

    Quest'anno, Radio Bruno e Altarimini.it sono media partner dell'evento.