Advertising Console

    Fiat Chrysler, tonfo in Borsa dopo il lancio del piano strategico

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    691
    17 visualizzazioni
    Profondo rosso per Fiat Chrysler a Piazza Affari, col titolo che è arrivato a perdere nove punti percentuali prima di entrare in asta di volatilità.

    A non convincere gli investitori sono stati i risultati dell’ultimo trimestre (un rosso di 319 milioni di euro) ma soprattutto il piano strategico presentato martedì a Detroit dall’amministratore delegato Sergio Marchionne.

    Gli obiettivi della nuova incarnazione della casa del lingotto appaiono ambiziosi: 7 milioni di auto vendute entro il 2018, 132 miliardi di euro di fatturato e 5 miliardi di utile netto.

    Il tutto attraverso un’espansione della produzione, con 48 miliardi di euro di investimenti e nuovi stabilimenti.