Afghanistan, un intero villaggio sepolto da una frana

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
69 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Kabul, (askanews) - Un villaggio sepolto dal fango in Afghanistan. Le forti alluvioni channo provocato la frana di una collina sul villaggio di Hobo Barik nell'Hindu Kush, catena montuosa nel nord-ovest del Paese, a ridosso della aree tribali del Pakistan. Il bilancio delle vittime resta drammatico, ma è stato ridimensionato rispetto alle prime cifre circolate, che si aggiravano sui duemila morti. Il governatore del Badakhshan ha confermato la morte di 300 persone, che potrebbero arrivare al massimo a 500.
"Sono l'insegnante del villaggio. Qui sorgevano quattro moschee, ora sono tutte ridotte in polvere. Sono morte 300 persone e circa 700 case sono state distrutte", ha detto un uomo.
La zona del villaggio diventerà un enorme "cimitero collettivo" dato che le autorità locali hanno deciso di non proseguire le ricerche dei sepolti sotto un mare di terra, fango e pietre. "Non abbiamo mezzi e non abbiamo macchine per scavare", hanno detto le autorità.
(immagini Afp)

0 commenti