Tre secoli di storia del vestito da sposa

askanews

per askanews

901
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Londra (askanews) - Abiti da sogno, indossati da principesse, donne delle spettacolo e vip di ogni tempo, pezzi unici che hanno segnato la storia della sartoria e non solo. Il Victoria and Albert Museum ripercorre con una mostra la storia dell'abito nuziale, dal 1775 a oggi. In un trionfo di merletti, organza, sete e chiffon, gli abiti sono accompagnati da una miriade di ricami, pietre preziose, tiare, diademi e veli a strascico. E poi le scarpe e la biancheria intima, perchè nulla è lasciato al caso nel gran giorno. "Le donne della classe media in passato erano solite sposarsi indossando abito color pastello, solo le aristocratiche o le figlie dei mercanti di stoffe potevano permettersi l'abito bianco" spiega Edwina Erman curatrice della mostra.
Tra i pezzi forti in mostra, il vestito indossato da Camilla Parker Bowles per le nozze col principe Carlo, quello viola di Dita von Teese realizzato da Vivienne Westwood, quello ultra chic di Kate Moss disegnato da John Galliano.
(Immagini Afp)

0 commenti