Lupi: Maroni dica se vuole chiudere Linate, io non lo voglio

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

906
23 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (askanews) - Il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, nega qualsiasi polemica con il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, sul futuro di Linate, ma chiede al presidente lombardo di essere chiaro sui suoi progetti a proposito dell'aeroporto milanese. "Nel piano nazionale degli aeroporti - ha detto a margine di un convegno per i cento anni di Eicma - il governo ha scritto con chiarezza che Malpensa è un aeroporto strategico, ognuno si assuma le proprie responsabilità. Si vuole chiudere Linate? Lo si dica e lo si chiuda, io sono perché rimanga aperto", ha detto rispondendo a Maroni che aveva criticato l'ipotesi di un decreto che tolga gli attuali limiti per volare a Linate.
"Sul decreto Linate stiamo lavorando con i nostri interlocutori istituzionali per verificare proprio a quali condizioni si possa raggiungere l'obiettivo" di avere durante Expo 2015 il maggior numero possibile di vettori. "Se poi il problema è un altro, lo si affronti", ha proseguito Lupi. In ogni caso il ministro ha concluso dicendo che "quando affronteremo il piano industriale che Etihad ha presentato e la questione del rilancio del sistema aeroportuale nazionale, si affronterà anche la questione di Linate".

0 commenti