Polonia in festa per la santificazione di Giovanni Paolo II

17 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La Polonia è pronta a celebrare la canonizzazione di Giovanni Paolo II. E in particolare lo è la sua città natale, Wadowice, attrezzata con grandi schermi che permetteranno ai fedeli di seguire la cerimonia di Roma e dove, per l’occasione, è stata ristrutturata la casa natale del Pontefice defunto, da tempo un museo. All’interno alcuni degli oggetti che facevano parte della sua vita di tutti i giorni.

“Il Santo era un uomo normale. Amava la montagna, amava scherzare, gli piaceva girare per i sentieri e qui abbiamo le sue scarpe da ginnastica e la sua torcia”.

L’effigie di Karol Wojtyla fissa i passanti dalla stanza della Curia di Cracovia dove era stato arcivescovo. Il suo ex assistente e amico:

“Lui diceva sempre io non faccio miracoli, è Dio che li fa. E noi gli chiedevamo di pregare e le sue preghiere si sono rivelate in alcuni casi molto efficaci, sia prima sia dopo la sua morte”.

La Polonia è pronta ad accogliere i credenti per la canonizzazione del suo Pontefice, ma è anche il Paese che invierà più fedeli a Roma, con 1.700 pullmann, 5 treni e 58 voli charter.

0 commenti