Fitch: rating italiano stabile, la recessione è finita

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

915
4 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (askanews) - Il rating dell'Italia resta a BBB+, ma l'outlook del nostro Paese passa da "negativo" a "stabile". L'agenzia di rating Fitch dissipa un po' delle nubi che si erano addensate sull'Italia negli ultimi anni e arriva ad affermare che la recessione è finita. Secondo Fitch le condizioni di finanziamento dell'Italia sono migliorate e i rischi legati al settore finanziario sono scesi, con le grandi banche che hanno beneficiato di migliori condizioni di mercato per rafforzarsi. L'apertura di credito dell'agenzia arriva poco più di un anno dopo che la stessa Fitch aveva declassato l'Italia in seguito al risultato "non decisivo" delle elezioni politiche del 2013. Adesso si spera che la crisi economica sia davvero a un punto di svolta.

0 commenti